Incontro con Giancarlo Sturloni: “L'Antropocene dopo il Covid-19”

Il 23 marzo 2022 le classi 3ASA, 3BSA, 3CSA, 4ASA, 4BSA, 4CSA, 5ASA, 5BSA, 5A, 5B, 5LC, 4AL, 5BS, 3B hanno partecipato alla conferenza di ambito scientifico, tenuta da Giancarlo Sturloni, L'Antropocene dopo il Covid-19: come possiamo affrontare i rischi ambientali emergenti?, che fa parte degli incontri di Educazione Civica “La Scienza a scuola” realizzati da Zanichelli negli istituti scolastici superiori. Il riscaldamento globale e la pandemia di Covid-19 sono due emergenze molto diverse, eppure intimamente connesse al nostro rapporto (spesso invadente) con gli ecosistemi naturali da cui dipende la nostra stessa sopravvivenza. L’umanità è diventata una forza geologica in grado di alterare i cicli biogeochimici della Terra, ma al tempo stesso deve affrontare pericoli inediti e di portata globale, come la perdita di biodiversità, i cambiamenti climatici, l’inquinamento dell’aria, dei suoli e dei mari, l’emergere di agenti patogeni dal potenziale pandemico. Siamo attrezzati per affrontare i rischi dell’Antropocene? Perché non reagiamo con decisione e lungimiranza a minacce che potrebbero rendere il nostro pianeta un luogo inospitale? Come possiamo imboccare la strada della sostenibilità per affrontare le sfide ambientali di quest’epoca vissuta così pericolosamente?
Il tema trattato ha sollevato negli studenti numerose domande a cui il relatore ha puntualmente risposto.
Giancarlo Sturloni svolge attività di comunicazione, consulenza e formazione in campo scientifico, sanitario e ambientale. È attualmente Responsabile della comunicazione di Greenpeace Italia. Insegna Comunicazione del rischio alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste, all’Università di Udine e all’Università dell’Insubria. Scrive per diverse testate giornalistiche nazionali ed è autore di numerosi saggi, tra cui La comunicazione del rischio per la salute e per l’ambiente (Mondadori Università, 2018) e Il pianeta tossico. Sopravviveremo a noi stessi? (Piano B, 2014).

Informazioni aggiuntive

Questo sito web fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di piu consulta la cookie policy nel footer del sito.

Per proseguire devi accettare i cookies da questo sito o modificare le impostazioni del tuo browser.

EU Cookie Directive Module Information